Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

“Costruendo il futuro con i giovani”: una giornata di formazione e selezioni al Pietro Piazza

Progetti, concorsi e tanta formazione. Così per il prossimo quadriennio l’Associazione provinciale Cuochi e Pasticceri Palermo dedica spazio e tante iniziative non solo ai giovani associati ma anche a tutti gli studenti degli alberghieri della provincia. E’ questo il cuore del messaggio della giornata di selezioni e formazione che si è svolta al Pietro Piazza

Progetti, concorsi e tanta formazione. Così per il prossimo quadriennio l’Associazione provinciale Cuochi e Pasticceri Palermo dedica spazio e tante iniziative non solo ai giovani associati ma anche a tutti gli studenti degli alberghieri della provincia. E’ questo il cuore del messaggio della giornata di selezioni e formazione che si è svolta lo scorso venerdì 14 aprile, presso l’Istituto professionale di Stato per i servizi di enogastronomia e l’ospitalità alberghiera “Pietro Piazza” in corso dei Mille 181 a Palermo.

La giornata è iniziata con un incontro di formazione diretto dal maestro Giuseppe Giuliano sulle attività che l’Associazione svolge nel territorio e le regole delle prossime selezioni interne del 21 aprile durante le quali si formeranno i gruppi Culinary Team Palermo, Traditional Food, Decorators and Pastry e Junior. “Quello della formazione dei vari team che resteranno in carica per i prossimi quattro anni è un passaggio fondamentale - ha commentato il neo eletto presidente dell’Associazione provinciale Cuochi e Pasticceri Palermo, chef Mario Puccio -. Ma ciò che mi preme più di tutto è la valorizzazione del gruppo degli  “Junior”, ovvero la formazione studentesca. Sulla loro presenza e sulla loro crescita l’Associazione vuole lavorare per contribuire a creare una nuova realtà in cui lo chef è una figura professionale solida e competente”.

Anche in questo senso sono dirette le varie masterclass con chef stellati che l’Associazione ha organizzato negli alberghieri della provincia e che, proprio giorno 14, si sono concluse al Piazza a fine mattinata con una lezione speciale dedicata agli studenti di Enogastronomia tenuta da Carmelo Trentacosti, che ha realizzato alcuni importanti piatti del suo menù stellato fra cui il “Baccello di piselli”, un signature dish formato da un cracker con farina di piselli ripieno di mousse ai piselli e terra di olive nere, la “Zucca in agrodolce”, versione originale e moderna del classico piatto palermitano e “Ciuri”, un dessert dedicato a Santa Rosalia a base di rabarbaro in dolce cottura, mousse al lampone sottoforma di rosa, crumble alle mandorle e gelato ai frutti di bosco e meringa all’anice stellato. “Sono un insegnante - spiega lo chef Trentacosti - e credo fermamente nella formazione ed in particolare in quella dei giovani. Proprio per questo alla demo ho portato con me due giovanissimi stagisti diciannovenni del mio ristorante per far vedere che, nonostante l’età, studiando e impegnandosi, è possibile raggiungere dei risultati di pregio sin da dopo il diploma".

Ma il fiore all’occhiello fra le iniziative associative dedicate agli studenti di enogastronomia resta la nuova edizione del concorso, ormai giunto al quinto anno, “Diversi Saperi & Speciali Sapori”, un concorso dedicato ai ragazzi con Bisogni Educativi Speciali. “Si tratta di un impegno importante - spiega Puccio - che ci dona grandi soddisfazioni come il recente risultato ottenuto durante i Campionati della Cucina Italiana dello scorso febbraio durante i quali la squadra del Piazza ha ottenuto il Primo posto e la medaglia d’oro nella sezione dedicata del concorso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Costruendo il futuro con i giovani”: una giornata di formazione e selezioni al Pietro Piazza
PalermoToday è in caricamento