Giornata del ricordo, Orlando: "Guerre e divisioni portano solo dolore"

Commemorate le vittime delle Foibe. Presenti alla cerimonia l'assessore comunale Giuseppe Mattina, il prefetto e il vicepresidente della Regione Gaetano Armao

L'assessore Giuseppe Mattina ha partecipato questa mattina, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, alla cerimonia commemorativa delle vittime delle foibe nell'omonima piazza cittadina. Alla cerimonia, organizzata dall'associazione nazionale Venezia Giulia, hanno preso parte, tra gli altri, anche il vicepresidente della Regione Gaetano Armao, il prefetto e le massime autorità militari della città. 

"Migliaia di italiani giuliani, istriani e dalmati barbaramente lanciati nelle viscere della terra - scrive Armao su Facebook - centinaia di migliaia di profughi, immensi dolori e patimenti per troppo tempo nascosti o peggio occultati. Commemorare questo immanedolore affinché non si ripetano più odio e violenza".

Per il sindaco Leoluca Orlando, "ricordare le vittime di quelle atroci violenze è un atto doveroso di memoria perché nessuno dimentichi che le guerre e le divisioni fra i popoli sono sempre e soltanto portatrici di lutti e dolore".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • E Giusto Catania?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Le "vampe" di San Giuseppe infiammano la città, a Ballarò arance contro polizia e vigili

  • Cronaca

    Padre e figlio freddati allo Zen, convalidato l'arresto del reo confesso

  • Cronaca

    Zen sotto assedio, perquisizioni nelle case: preso 22enne con pistola e coca

  • Cronaca

    Arriva il presidente cinese, città blindata: divieti e strade chiuse al traffico

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Cocaina a gogò per i professionisti: terremoto nella mafia di Porta Nuova, 32 arresti

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento