rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Una sedia vuota per ricordare le donne uccise, l’Asp aderisce alla campagna "Posto occupato"

L'iniziativa, nei punti unici di accesso e nei consultori, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Saranno anche affissi e ben visibili manifesti che ricordano il numero telefonico antiviolenza e stalking 1522

Una sedia vuota per ricordare l’assenza di una donna vittima di femminicidio. L’Asp aderisce alla campagna “Posto Occupato”, in occasione domani, giovedì 25 novembre, della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Nei punti unici di accesso, nei presidi territoriali di assistenza o nei consultori familiari verrà posizionata una sedia vuota con sopra immagini o messaggi per ricordare le donne vittime di femminicidio che, nel solo 2021, sono state 62.

L’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare ogni essere umano sulle violenze fisiche e psicologiche che milioni di donne di tutto il mondo soffrono dentro e fuori le mura domestiche. Saranno anche affisse e ben visibili locandine che ricordano il numero telefonico antiviolenza e stalking 1522, attivo tutti i giorni 24 ore su 24.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una sedia vuota per ricordare le donne uccise, l’Asp aderisce alla campagna "Posto occupato"

PalermoToday è in caricamento