Giornalista aggredita a Barcarello, solidarietà da parte delle associazioni cittadine

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Ci associamo allo sdegno generale per la vile aggressione ai danni di una giornalista massacrata di botte nell'indifferenza dei presenti mentre svolgeva il proprio lavoro nella spiaggia di Barcarello. Rabbia e violenza senza alcuna giustificazione si sono riversate su una professionista che stava documentando la realtà. Questa città non potrà rinascere se non si risveglia la coscienza civica e questo potrà avvenire solamente mettendo in risalto tutte le piccole e le grandi illegalità che mortificano la nostra terra".

E' quanto si legge in una nota delle associazioni:

Associazione Comitati Civici Palermo - presidente Giovanni Moncada
Comitato via Giulio Bonafede, piazza Russia - presidente Maurizio Orlando
Pro Loco Nostra Donna del Rotolo Vergine Maria - v. presidente Giovanni Purpura
Comitato Civico Pagliarelli - presidente Dario Saia
Amari Cantieri - presidente Francesco Raffa
ESC Palermo - presidente Alessandro Crociata
Circolo Istrice - presidente Raffaele Savarese
Isola Felice Palermo - presidente Giorgio Albanese

Torna su
PalermoToday è in caricamento