Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Terrasini in lutto: è morto il consigliere comunale Gianfranco Puccio

Sposato e padre di tre figli, il 58enne era da tempo malato. Il cordoglio del sindaco Maniaci: "Si è sempre battuto per il bene del proprio paese. Coraggio, serietà, generosità e spirito di sacrificio hanno sempre contraddistinto il suo impegno politico"

Il consigliere Gianfranco Puccio

Terrasini in lutto: è morto il consigiere comunale Gianfranco Puccio. Da tempo affetto da un male incurabile, il consigliere in quota opposizione, noto odontotecnico di 58 anni, si è spento questa mattina. Lascia una moglie e tre figli. A dare la notizia - con una nota - è l’Amministrazione del Comune di Terrasini: "Ci rattrista e ci addolora – dichiara il sindaco Giosuè Maniaci - la notizia della prematura scomparsa di Gianfranco Puccio, una grave perdita soprattutto per i familiari ma anche per la comunità politica locale e per l’intera cittadinanza terrasinese. Nella sua attività politica, nelle vesti di assessore e di consigliere comunale, si è sempre battuto per il bene del proprio paese. Coraggio, serietà, generosità e spirito di sacrificio hanno sempre contraddistinto il suo impegno politico. Con lui in passato abbiamo anche condiviso diverse battaglie comuni. Ultimamente, pur nella diversità delle idee e tra posizioni distanti, è stato un avversario politico leale e degno di rispetto. Ai familiari, ai parenti e agli amici di Gianfranco Puccio le condoglianze mie personali ed a nome dell’Amministrazione comunale e della cittadinanza".

Puccio nelle elezioni comunali del 5 giugno 2016 era stato eletto consigliere comunale nella lista PDR-Sicilia Futura. Precedentemente è stato assessore della Giunta guidata da Massimo Cucinella. A causa della malattia, negli ultimi mesi, non aveva più potuto partecipare attivamente alla vita politica. "Terrasini - afferma l'ex sindaco Massimo Cucinella - perde un innamorato del suo territorio e tantissimi concittadini perdono un amico. Gianfranco è stato benvoluto ed amato, anche perché si è ricambiato quel suo essere sempre a disposizione di chi aveva bisogno, anche solo di un incoraggiamento o, semplicemente, del suo sorriso, sempre aperto e rassicurante. È stato un uomo del fare. L’ho potuto personalmente riscontrare, non solo nella sua attività di consigliere comunale, ma, soprattutto, quando l’ho chiamato a svolgere la funzione di assessore. Quanti aneddoti, quante circostanze, quanti momenti abbiamo condiviso e che rimarranno impressi nella mia mente! L’ho conosciuto da sempre, abitava di fronte casa di mia madre, e per sempre lo ricorderò con grandissima amichevole affettuosità. Ciao Gianfranco, a te che eri profondamente religioso recito in silenzio una preghiera. Che la terra ti sia lieve".

In tanti lo stanno ricordando lasciando un commento sulla sua Facebook. "Stavo pensavo a te - scrive l'ambientalista Francesco Tocco, conosciuto come Ciccio Kayak  - e a quanto mi hai aiutato nelle mie battaglie ambientali. Rip e grazie ancora". "Non posso che essere - afferma l'ex consigliere comunale Carla Caramella - profondamente dispiaciuta. Abbiamo condiviso assieme il mio breve periodo al Comune, io nel ruolo di assessore e lui nel ruolo di consigliere, non eravamo dalla stessa parte ma ci univa una grande stima e un gran rispetto reciproco. Uomo battagliero e amante della sua Terrasini ... mancherà sicuramente ai suoi familiari e ai terrasinesi che lo hanno conosciuto! Rip".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrasini in lutto: è morto il consigliere comunale Gianfranco Puccio

PalermoToday è in caricamento