menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Getta condizionatore nel cassonetto, arrivano i vigili: 600 euro di multa

E' successo a Cruillas. Proseguono gli interventi della polizia municipale per il contrasto all’abbandono irregolare dei rifiuti: altri blitz in via Messina Marine e in via Imera. Orlando: "C'è chi pensa che Palermo possa essere utilizzata come una discarica"

Proseguono gli interventi della polizia municipale per il contrasto all’abbandono irregolare dei rifiuti. In poche ore gli agenti del Nucleo "Tutela decoro e vivibilità urbana", in abiti civili e con auto civetta, hanno individuato il conducente di un autocarro carico di sfabbricidi in via Messina Marine e due uomini che conferivano rispettivamente un condizionatore in via Konrad Roentgen, a Cruillas, e residui di falegnameria nei cassonetti di via Imera.

Dal comando di via Dogali spiegano: "In via Messina Marine il conducente dell’autocarro, F.G. di 50 anni, non iscritto all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, è stato segnalato all’autorità giudiziaria per trasporto abusivo di rifiuti speciali non pericolosi e il mezzo è stato sequestrato. Gli altri due trasgressori, invece, sono stati sanzionati per un importo di 600 euro ciascuno e obbligati al ripristino".

"Dobbiamo proseguire senza sosta - ha detto il sindaco Orlando - con controlli serrati. Il numero e la gravità dei comportamenti illeciti e irregolari è enorme, non lo si può negare. Accanto all'impegno della Polizia municipale occorre una vera rivolta civile contro i pochi ma efficienti trasportatori che pensano che Palermo possa essere utilizzata come una discarica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento