Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Pretoria

Caos Gesip, gruppo di dipendenti occupa Palazzo delle Aquile

I lavoratori sono entrati con una scusa all'interno della sede del Comune e adesso alcuni di loro sono saliti sul tetto. Stamattina hanno dato vita ad un corteo. Il nodo da sciogliere resta quello della cassa integrazione

Protesta Gesip - foto archivio

Un gruppo di dipendenti della Gesip ha occupato Palazzo delle Aquile, sede del Comune. La protesta è scattata dopo che la Regione, tramite le parole di Anna Rosa Corsello (dirigente generale del Dipartimento regionale al Lavoro), avrebbe confermato che la Gesip non rientrerebbe nella cassa integrazione. Un centinaio di operai si sono presentati con la scusa di voler incontrare il presidente del consiglio comunale Totò Orlando e una volta all’interno hanno dato vita all’occupazione arrivando fino al tetto.

Già stamattina un corteo degli operai, iniziato a piazza Croci e proseguito fino in via Imperatore Federico (sede del Dipartimeto regionale al Lavoro ndr), aveva creato disagi al traffico in città. Con diverse strade chiuse alle auto nel momento in cui transitava il corteo. gesip-2-10

 

 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos Gesip, gruppo di dipendenti occupa Palazzo delle Aquile

PalermoToday è in caricamento