Cronaca

Gesap, sospeso il dg Carmelo Scelta

E' la conseguenza del coinvolgimento nell'inchiesta sugli appalti nello scalo. Indagini che hanno trovato nuova linfa dopo l'arresto di Roberto Helg. L'Enac ha reso noto che il manager "ha consegnato una copiosa documentazione inerente le recenti vicende che, oltre a essere vagliata dalle strutture dell'Ente preposte alla vigilanza, verrà trasmessa alle autorità inquirenti"

Il cda della Gesap, la società che gestisce l'aeroporto di Palermo, ha deliberato la "sospensione cautelare e la revoca di tutte le deleghe" al direttore generale Carmelo Scelta, conferendole all'amministratore delegato Dario Colombo. La decisione, ampiamente annunciata nei giorni scorsi, è la conseguenza del coinvolgimento di Scelta nell'inchiesta sugli appalti nello scalo. Indagini che hanno trovato nuova linfa dopo l'arresto di Roberto Helg.

Helg, che era vicepresidente della Gesap, è stato incastrato pochi istanti dopo avere chiesto - e intascato in parte - una mazzetta al proprietario della pasticceria Palazzolo. Il commerciante era stato invitato a pagare per avere la certezza del rinnovo della concessione dello spazio vendita all'interno dell'aeroporto. Secondo quanto ha detto il pasticcere agli inquirenti è stato proprio Carmelo Scelta, da più di dieci anni sulla stessa poltrona, a suggerire di parlare personalmente con Helg della sua situazione.

Nella stessa riunione del consiglio di amministrazione, Giuseppe Todaro è stato nominato vicepresidente al posto di Helg.

Scelta, che ricopriva anche il ruolo di "accountable manager" di Gesap ( ovvero di responsabile delle attività inerenti la sicurezza dell'aeroporto ndr.) è stato sentito anche dall'Enac. "L'operato di Scelta, nel suo lungo mandato all'interno della società - si legge in una nota - si è  sempre svolto con professionalità nell'ambito di corrette dinamiche di confronto tra l'Ente regolatore e la società vigilata e titolare di concessione di gestione aeroportuale. Eventuali avvicendamenti disposti da Gesap saranno dettati pertanto esclusivamente da logiche organizzative interne alla società stessa. Nell'ambito dell'audizione, inoltre, Carmelo Scelta ha consegnato all'Enac una copiosa documentazione inerente le recenti vicende che, oltre a essere vagliata dalle strutture dell'Ente preposte alla vigilanza, verrà trasmessa alle autorità inquirenti per le valutazioni e le azioni di competenza, nel clima di fattiva collaborazione che l'Enac riserva sempre, doverosamente e con trasparenza alla magistratura".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gesap, sospeso il dg Carmelo Scelta

PalermoToday è in caricamento