menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Geraci Siculo, cade e parte un colpo: cacciatore palermitano si ferisce a una mano

L'uomo si trovava in contrada San Giuseppe. Secondo una prima ricostruzione l'uomo è caduto ed è partito accidentalmente un colpo dal suo stesso fucile. Medicato all'ospedale di Petralia, è stato trasferito in elisoccorso a Palermo

Mentre si trova in montagna per una battuta di caccia perde l'equilibrio e scivola lungo un pendio, ma nella caduta parte accidentalmente un colpo e resta ferito dalla sua stessa arma. E' accaduto a Geraci Siculo, dove i carabinieri hanno soccorso M.N., 54 anni.

L'uomo si trovava in contrada San Giuseppe quando è partito un colpo dal suo fucile, un Benelli calibro 12, ed è rimasto ferito alla mano destra. Soccorso dai sanitari del 118, è stato condotto presso l’ospedale di Petralia Sottana i medici hanno riscontrato la frattura del terzo, quarto e quinto metacarpo. Il malcapitato è stato poi trasportato con l'elisoccorso presso l’ospedale “Civico” di Palermo.

Indagano i carabinieri della compagnia di Petralia Sottana e della stazione di Geraci Siculo, che stanno accertando l’esatta dinamica dei fatti ed escludere la responsabilità di terze persone. Il fucile da caccia è stato sequestrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento