rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Geraci Siculo

Geraci festeggia la quinta centenaria, il sindaco: "Aria pulita e paesaggi d'incanto, qui si vive bene"

La nonnina si chiama Elisabetta Antista. In dono per lei dal Comune madonita fiori e una targa celebrativa. Luigi Iuppa: “Per il nostro borgo è un record di longevità, la zona blu sarebbe il giusto riconoscimento”

Geraci Siculo festeggia un'altra centenaria. E' la quinta del borgo madonita. La nonnina si chiama Elisabetta Antista e, come di consueto, il sindaco Luigi Iuppa, insieme alla sua giunta, hanno voluto festeggiarla con tutti gli onori, con tanto di fiori e di targa celebrativa, circondata dall'affetto di familiari e amici. 

Oltre ad Antista, una nonnina molto arzilla e conosciuta nel borgo, a Geraci abitano Nazarena Maggio e Gaetana Zangara di 102 anni, Giovanna Fazio e Rosaria Macaluso di 101 anni. Un record. Per questo la cittadina, popolata da poco più di duemila anime, si candida ad essere inclusa nell'esclusivo club delle zone blu nel mondo, ovvero quelle con la più alta longevità.

"Per noi - dice il sindaco Iuppa - ogni volta è grande festa. I nostri centenari sono un patrimonio incredibile della storia, tradizioni e cultura dei nostri borghi, in particolare di Geraci. Da sempre sosteniamo che qui, da noi, si vive bene, anzi benissimo, grazie a un'aria pulitissima e a un paesaggio che lascia incantati. Diventare zona blu sarebbe il giusto riconoscimento per quello che ormai sosteniamo da tempo".

In questo momento le zone blu nel mondo sono sei: l'isola di Okinawa (Giappone); la Sardegna (Italia); Recanati nelle Marche (Italia); Nicoya (Costa Rica), Icaria (Grecia); la comunità di avventisti di Loma Linda (California).

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Geraci festeggia la quinta centenaria, il sindaco: "Aria pulita e paesaggi d'incanto, qui si vive bene"

PalermoToday è in caricamento