menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Geraci Siculo, carta d’identità per 18 rifugiati politici

Il sindaco Bartolo Vienna: "Sono giovani in cerca di protezione e di un futuro migliore che sono stati accolti e si sono ben integrati nella nostra comunità"

Sono 18, provenienti dalla Nigeria, Mali, Ghana e Liberia, i rifugiati politici ospiti, da circa un anno, all'Hotel Ventimiglia di Geraci Siculo che ieri, giornata mondiale dedicata ai rifugiati, hanno ricevuto la tessera di identità dal comune. “Sono giovani in cerca di protezione e di un futuro migliore – ha detto il sindaco di Geraci Siculo Bartolo Vienna al sito Madonie Live – arrivati lo scorso anno durante l’emergenza migranti che ha visto sbarcare migliaia di africani a Lampedusa durante la guerra scoppiata in Libia, 27 giovani in fuga dalla miseria e dalle persecuzioni che sono stati accolti e si sono ben integrati nella nostra comunità, grazie al lavoro prezioso e professionale dell’assistente sociale Valentina Mantegna e ieri, a testimonianza di questa integrazione multietnica, abbiamo voluto festeggiare la giornata a loro dedicata consegnandogli la carta d’identità”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento