Cronaca

Geraci, palermitano evade dai domiciliari: arrestato dai carabinieri

Un ragazzo di 21 anni è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri di Petralia Sottana, sulla statale 286. Stava tentando la fuga dalla cooperativa sociale nella quale vive dopo aver commesso vari reati

Ha evaso i domiciliari: in fuga dalla cooperativa sociale nella quale vive dopo aver commesso vari reati. A bloccarlo è stata una pattuglia dei carabinieri di Petralia Sottana. Arrestato Giuseppe Megna, 21 anni. Ieri sera, intorno alle 23, è stato fermato sulla statale 286 nell’agro di Geraci Siculo, mentre tentava la fuga.

Si tratta di un giovane recidivo. Già la scorsa settimana aveva tentato di allontanarsi dalla comunità, violando il provvedimento a cui era stato sottoposto. E’ stato quindi giustiziato con rito direttissimo dal tribunale di Termini Imerese. Il giudice ha convalidato l'arresto. Il ventunenne è stato così nuovamente condotto nel suo alloggio agli arresti domiciliari per scontare la precedente condanna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Geraci, palermitano evade dai domiciliari: arrestato dai carabinieri

PalermoToday è in caricamento