Genetista dell’Azienda Villa Sofia Cervello nel coordinamento rete oncologica siciliana

Alessandra Santoro, responsabile del laboratorio di Oncoematologia e manipolazione cellulare, entra a far parte del nuovo organismo costituito negli scorsi giorni con decreto dell’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Alessandra Santoro, genetista biologa, responsabile del laboratorio di Oncoematologia e manipolazione cellulare dell’Azienda Villa Sofia Cervello, è stata nominata componente del Coordinamento regionale della Rete oncologica della Regione. Il nuovo organismo è stato costituito negli scorsi giorni con decreto dell’Assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale. 

Fra i compiti del Coordinamento vi è dare attuazione all’intesa Stato-Regioni dello scorso aprile, attività di monitoraggio e verifica dei percorsi diagnostici terapeutici assistenziali già approvati dalla Regione in ambito oncologico, la realizzazione di nuovi percorsi diagnostici terapeutici assistenziali per le patologie tumorali previste nell’intesa Stato-Regioni, non ancora approvati a livello regionale, attività di monitoraggio e verifica di lavori di tavoli tecnici e commissioni già esistenti o da costituirsi in Regione in ambito oncologico. 

“La nomina della Santoro – sottolinea il direttore generale di Villa Sofia Cervello Walter Messina – è motivo di grande soddisfazione, perché è stata scelta una professionista di estremo valore, che vanta una pluriennale esperienza in questo campo e particolarmente attenta alle innovazioni. La dottoressa saprà sicuramente offrire un valido e importante contributo ai lavori del coordinamento”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento