Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Libertà / Via Generale Arimondi Giuseppe

Spray urticante spruzzato in classe, sospesi per 10 giorni i due studenti del Garibaldi

I due quattordicenni hanno però l'obbligo di frequenza e saranno tenuti a rimanere a scuola dopo le lezioni per svolgere attività utili all’istituto. La decisione è stata presa dal consiglio di classe

La succursale del Liceo Garibaldi di via Arimondi

Dieci giorni di sospensione con obbligo di frequenza e studenti tenuti a rimanere a scuola dopo le lezioni per svolgere attività utili all’istituto: è costata cara la bravata ai due alunni del Liceo Classico Garibaldi che lo scorso mercoledì hanno spruzzato lo spray al peperoncino in classe nella succursale in via Arimondi. A decidere la sanzione - che vuole avere una finalità educativa - è stato il consiglio di classe, come era stato preannunciato dalla preside Maria Vodola. 

Un ragazzino e una ragazzina (entrambi quattordicenni) di una prima classe hanno spruzzato in aula il gas urticante contenuto nel flaconcino antiaggressione che la studentessa portava con sé per difendersi da brutti incontri. L'episodio è avvenuto mentre gli studenti erano in classe e l'aula è stata immediatamente evacuata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spray urticante spruzzato in classe, sospesi per 10 giorni i due studenti del Garibaldi

PalermoToday è in caricamento