Cronaca

Gara d’appalto per elicotteri truccata Indagini ai vertici della Forestale

La Procura di Perugia ha aperto un'inchiesta che vede indagati tre imprenditori e alcuni dirigenti regionali per gravi irregolarità durante le procedure d'assegnazione del servizio aereo antincendio

Elicottero forestale

Gravi irregolarità nella gestione della regionale per l'assegnazione del servizio aereo antincendio. La Procura di Perugia ha aperto un’inchiesta che vede indagati tre imprenditori e alcuni esponenti ai vertici del Corpo forestale della Regione siciliana.


I fatti – come si legge in un articolo di Repubblica - risalgono ad aprile 2011 quando il comando del Corpo forestale ha ingaggiato un raggruppamento temporaneo di imprese per avere a disposizione una squadra di elicotteri per il “servizio aereo per la prevenzione, ricognizione ed estinzione degli incendi boschivi ed altri interventi tecnici connessi con l'attività del corpo forestale della Regione siciliana, per il triennio 2011-2013". La base d'asta è di 11 milioni e 88 mila euro. Adesso, i pm di Perugia ritengono di avere la prova che per l'aggiudicazione dell'appalto e per la gestione del servizio, sarebbero state pagate diverse mazzette. I magistrati perugini si sono imbattuti quasi per caso in questa storia siciliana. Stavano indagando su alcune società che avrebbero brigato per ottenere gli appalti milionari dell'Enav, l'ente nazionale di assistenza al volo. Seguendo le tracce di alcuni imprenditori, i magistrati umbri sono arrivati a Palermo.  I contorni dell'indagine restano segreti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gara d’appalto per elicotteri truccata Indagini ai vertici della Forestale

PalermoToday è in caricamento