Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Gangi, il cantiere per la ristrutturazione del campanile è irregolare: denunciato il parroco

In tutto tre le denunce per violazione delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro. Le altre due sono scattate a Termini Imerese dove, all'interno di una ditta edile, i carabinieri hanno scoperto anche un lavoratore in nero. Multe per 85 mila euro

Il parroco di Gangi è stato denunciato per aver violato le norme di sicurezza nei luoghi di lavoro. L'impalcatura del cantiere della ristruttrazione del campanile del santuario dello Spirito Santo non era in regola e gli operai lavoravano senza protezioni. Altre due denunce sono scattate a Termini Imerese. I carabinieri, del nucleo ispettorato del lavoro, hanno beccato un "operaio" mentre stava svolgendo lavori di ristrutturazione in quota, senza protezioni, per la fidanzata e un operaio in nero all'interno di una ditta edile. L'attività di quest'ultima è stata sospesa. Successivamente, il datore di lavoro ha messo in regola l'operaio, e pagato la multa, ed il provvedimento è stato revocato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gangi, il cantiere per la ristrutturazione del campanile è irregolare: denunciato il parroco

PalermoToday è in caricamento