rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Gangi, in seimila per il presepe vivente “da Nazareth a Betlemme”

Cala il sipario sulla nona edizione della manifestazione che ha fatto registrare un boom di visitatori (provenienti da tutta la Sicilia)

Una manifestazione di successo che ha fatto registrare più di sei mila visitatori provenienti da tutta la Sicilia. A Gangi, borgo più bello d’Italia, cala il sipario sulla nona edizione del presepe vivente “Da Nazareth a Betlemme”. Ieri sera (29 dicembre) l’ultima rappresentazione della Natività, diversa da tutti gli altri per ambientazione, organizzazione, spirito e atmosfera, con grande impiego di mezzi e persone, monumentali messe in scena, effetti speciali e un cast di attori dilettanti ma anche professionisti, che ha emozionato i circa seimila visitatori.

Per l’ennesima volta è stata premiata la caparbietà e lo spirito di abnegazione degli organizzatori. Un kolossal di successo che ha reso magico per quattro giorni, nonostante le avverse condizioni meteorologiche, il centro storico del Borgo dei Borghi 2014. L’evento è stato realizzato e curato nei dettagli dall’associazione “Da Nazareth a Betlemme” con la collaborazione della comunità gangitana, l’impegno costante di figuranti e maestranze e il contributo di Comune di Gangi, Enel, Bcc, Pro Loco e numerose associazioni locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gangi, in seimila per il presepe vivente “da Nazareth a Betlemme”

PalermoToday è in caricamento