Gallina, consigliere comunale di Carini: "Coronavirus, creare una task force di prevenzione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una Task force per coordinare, in raccordo continuo con le istituzioni competenti (Comuni della Citta’ Metropolitana , ASL , ASP , Protezione Civile) tutte le azioni di controllo da assumere al fine di limitare la diffusione del virus denominato CORONAVIRUS e verificarne la rispondenza alle raccomandazioni dell’OMS, questo e’ l’appello del consigliere di Carini, Giovanni Gallina.

Quindi una pulizia straordinaria degl’enti e l’uso di mascherine. In base Art.40 (Funzioni in materia di igiene e sanita' pubblica) in materia di igiene e sanita' pubblica spetta al sindaco l'emanazione delle ordinanze di carattere contingibile e urgente con efficacia estesa al territorio comunale, a norma dell'art. 32 della legge n. 833 del 1978 nonche' l'emanazione di provvedimenti, ivi compresi quelli gia' demandati ai medici provinciali e agli ufficiali sanitari, che comportano l'uso dei poteri autorizzativi, prescrittivi e di concessione, che non siano conseguenti a mera ricognizione di presupposti fissati da legge o da regolamento. Non creiamo allarmismi e nello stesso tempo cerchiamo di prevenire il piu’ possibile la possibilità di contagio, una corsa contro il tempo di diffusione.

Oggi le Regione Sicilia dispone lo stop alle gite scolastiche e domani e’ convocato un vertice con il Presidente della Regione continua il consigliere la mia preoccupazione che domani potrebbe essere troppo tardi , valuterei anche una possibile sospensione dell’attivita’ scolastiche e dei festeggiamenti del Carnevale oggi! Penso che qualsiasi attivita’ di studio e divertimento sia recuperabile la salute dei nostri bambini , e dei cittadini no. Conclude il consigliere affermando a tutte le personalita’ appartenenti al mondo politico , di cronaca , del tessuto cittadino di non creare nessuna polemica e di non utilizzare questa emergenza per satira , per una meschina ironia o inutili battaglie politiche.

Torna su
PalermoToday è in caricamento