rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca

Ricercato per spaccio di droga, si costituisce Gaetano Fidanzati

È stato convinto dalla madre al ritorno da Ibiza e a Malpensa si è consegnato alla polizia: il 26enne, nipote del più famoso boss omonimo, acquistava e distribuiva marijuana e cocaina per il mercato milanese, svolgendo anche il ruolo di intermediario con i fornitori albanesi

Gaetano Fidanzati, nipote del più famoso boss suo omonimo, si è costituito all’aeroporto di Malpensa. Il giovane era ricercato da quando, l’11 aprile scorso, la polizia aveva eseguito un’ordinanza di custodia cautelare contro 33 presunti appartenenti a una organizzazione dedita allo spaccio di droga. Nell’operazione della Narcotici, denominata `Old story eden´, erano stati indagati 27 italiani e 6 albanesi.

Fidanzati, secondo gli inquirenti, è "personaggio di spicco del gruppo" che acquistava e distribuiva marijuana e cocaina per il mercato di Bruzzano e della zona Comasina svolgendo anche il ruolo di intermediario con i fornitori albanesi. L’accusa, a vario titolo, è di "associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, importati e commercializzati nella provincia di Milano".

Gli investigatori della Squadra Mobile di Milano negli ultimi 30 giorni hanno scoperto che l'uomo si nascondeva in Spagna ad Ibiza. Dopo una mediazione avvenuta tramite la madre del ricercato, Fidanzati ha deciso di costituirsi e si è consegnato agli agenti all'aeroporto di Malpensa che lo hanno condotto in carcere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per spaccio di droga, si costituisce Gaetano Fidanzati

PalermoToday è in caricamento