menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabiniere libero dal servizio vede ladro che svaligia villa, lo insegue e lo arresta

E' successo a Casteldaccia: in manette un uomo di 31 anni per furto in abitazione. Si tratta di un sorvegliato speciale di pubblica sicurezza che aveva assaltato la casa di un palermitano

Ha notato dei movimenti anomali all'interno di una villetta mentre guidava la sua auto. Così ha fermato la sua corsa, ed è sceso dalla macchina per vederci chiaro. Un'intuizione che si è rivelata esatta: dopo i controlli infatti un carabiniere che era libero del servizio ha arrestato un uomo in flagranza di reato di 31 anni per furto in abitazione. E' successo nei giorni scorsi a Casteldaccia, nella villetta di un palermitano. A finire in manette è stato un sorvegliato speciale di pubblica sicurezza (G.S. le sue iniziali). 

Il carabiniere si è avvicinato all’ingresso dell’abitazione e ha notato che all’interno c'era il 31enne. Quindi ha contattato immediatamente il 112 mettendosi all’inseguimento del ladro a piedi. "Nello stesso frangente - spiegano dal comando provinciale - il carabiniere ha fornito contestualmente alla centrale operativa continue indicazioni sulla sua posizione tanto da consentire ai colleghi della stazione di Casteldaccia di bloccarlo e trarlo in arresto".

Il malvivente - si tratta di un uomo di Casteldaccia - a seguito della perquisizione, è stato trovato in possesso di rubinetteria e vari attrezzi da lavoro rubati, poco prima, all’interno della villetta. L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Termini Imerese e il 31enne è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, un 76enne palermitano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento