menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Messina Marine, rubano in villa: polizia sorprende mamma con figlio 13enne (e gli amici)

La donna, 39 anni, faceva da basista dalla spiaggia, mentre tre giovanissimi stavano assaltando un'abitazione. Poi l'intervento delle volanti: il bilancio è di un arresto e due denunce

E’ di quattro persone fermate per un tentativo di furto in una villa, il bilancio di un intervento della polizia in via Messina Marine. Decisiva la segnalazione di alcuni passanti che avevano notato strani movimenti. Gli agenti, giunti subito sul posto, hanno trovato tre giovanissimi: uno di 13 anni, uno di 17 e l'altro di 20. "Erano intenti ad armeggiare all’interno di una depandance della villa - dicono dalla polizia - dalla quale avevano appena rubato alcune matasse di fili elettrici". 

Le volanti dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico hanno segni di effrazione: il cancello d'ingresso era stato forzato, mentre il cavo di allarme era stato tranciato da poco. Ad osservare la scena, direttamente dalla spiaggia, anche una donna di 39 anni, la madre del 13enne, "che evidentemente era parte integrante del commando", aggiungono dalla polizia.

Tutti e quattro sono stati fermati dai poliziotti. A loro carico non è risultato alcun precedente. "Tutti hanno invocato banali e pretestuose argomentazioni per giustificare la loro presenza all’interno della villa", spiegano dalla questura. Il 20enne è stato arrestato mentre il 17enne e la donna sono stati denunciati a piede libero.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento