Cronaca Bandita / Via Padre Massimiliano Kolbe

Rubano cavi di rame dai tombini Fermati 4 giovani in via Kolbe

I carabinieri, allertati da una chiamata al 112, hanno sorpreso due 19enni e due minorenni intenti ad armeggiare davanti ad un tombino. Avevano già tirato fuori cavi di rame per un valore di oltre ottomila euro

Sorpresi a rubare cavi di rame dai tombini dell’Amg in via Padre Massimiliano Kolbe, una parallela della via Messina Marine nella zona di via Galletti. I carabinieri hanno arrestato quattro giovani: P.Z, 19 anni di Villabate; B.F. di 19 anni nato a Milano ma abitante in città e due minorenni di 14 e 16 anni.

Il nucleo Radiomobile è stato avvisato da una segnalazione alla sala operativa. Gli equipaggi delle “gazzelle” hanno notato i quattro giovani intenti ad armeggiare davanti ad un tombino. I malviventi, alla vista dei militari, hanno provato a scapare ma sono stati raggiunti e bloccati. Sul luogo del furto sono stati recuperati e posti sotto sequestro: cavi in rame per un valore di oltre otto mila euro, un martello ed un piccone  utilizzati allo scopo e per sollevare i pozzetti in cemento.

Gli investigatori hanno accertato che i cavi elettrici erano stati asportati da 12 pozzetti di derivazione in cemento, dopo aver sollevato i relativi coperchi,  dislocati su quel tratto stradale. Dopo aver condotto in caserma i quattro giovani, un equipaggio ha atteso l’arrivo di personale specializzato della società Amg per la messa in sicurezza del tratto di illuminazione danneggiato, la constatazione dei danni e la successiva denuncia in caserma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano cavi di rame dai tombini Fermati 4 giovani in via Kolbe

PalermoToday è in caricamento