Cronaca Malaspina / Via Giovanni Campolo

Ladri scatenati: furto notturno al Taco Loco, nel mirino anche pizzerie e tabaccherie

Tre giovani sono entrati nel locale di via Giovanni Campolo riuscendo a portare via dalla cassa poco più di 100 euro. Danni più consistenti per l'attività di ristorazione Pizza e Cucina, zona Politeama, dove i ladri hanno rotto una vetrina e portato via alcuni macchinari e un monopattino elettrico. Sfumato invece il colpo nella rivendita di tabacchi Virzì di via Principe di Scordia, al Borgo

Il locale Taco Loco di via Giovanni Campolo

Pizzerie, pub e tabaccherie nel mirino dei ladri. Sono tre i furti (uno solo tentato) registrati negli ultimi giorni. L'ultimo al Taco Loco, noto locale di via Giovanni Campolo. A raccontare l’accaduto è lo stesso titolare, svegliato dall’impianto d’allarme che si è attivato nel cuore della notte tra lunedì e martedì. "Sono entrati in tre - spiega a PalermoToday - e indossavano mascherine e cappuccio per nascondere la loro identità". Su questi episodi indagano polizia e carabinieri.

Ad accorgersi del furto sono stati alcuni residenti che hanno chiamato la polizia. "Quando sono arrivato - continua l’imprenditore - c’erano già gli agenti che stavano effettuando il sopralluogo. Per entrare i ladri hanno forzato la saracinesca e scardinato la porta d’ingresso. Probabilmente si sono accorti che era scattato l’allarme e quindi hanno fatto in tempo a portare via solo un centinaio di euro custoditi nella cassa".

La notte successiva due ladri hanno colpito anche Pizza e cucina (foto allegata) di piazza Castelnuovo, al Politeama. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, ignoti avrebbe provato a forzare un infisso in alluminio per entrare nella pizzeria. "Alla fine hanno cambiato piano - racconta il titolare - e hanno mandato in frantumi la vetrina. In pochi minuti hanno fatto un danno da migliaia di euro tra la refurtiva e i lavori per ripristinare i vetri".

In quell’occasione i ladri sono riusciti a rubare alcune attrezzature come una macchinetta per il caffè, piccoli elettrodomestici utilizzati per la preparazione dei piatti e altro. "Ci hanno portato via pure un monopattino elettrico nuovo - aggiunge uno dei titolari - che avevamo comprato per le consegne a domicilio. Per ora il locale è chiuso e avevamo approfittato di questa ‘sosta’ per ristrutturare. Nonostante il Covid non ci siamo scoraggiati e da lunedì, se tutto va bene, saremo di nuovo pronti ad accogliere i nostri clienti. Lo dobbiamo alla memoria di nostro nonno che grazie al suo storico bar di via Siracusa ha dato il via a tutto ciò che abbiamo creato".

Sempre la scorsa notte i ladri hanno provato ad entrare nella tabaccheria Virzì di via Principe di Scordia, nel quartiere di Borgo Vecchio. Secondo una prima ricostruzione due uomini hanno rotto un lucchetto e la serratura della porta. Poco dopo però, forse preoccupati per l’arrivo delle forze dell’ordine, hanno desistito e si sono allontanati. Al vaglio le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza della rivendita.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri scatenati: furto notturno al Taco Loco, nel mirino anche pizzerie e tabaccherie

PalermoToday è in caricamento