Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Zisa, furto notturno in una tabaccheria: arrestato un ventenne

In manette è finito un giovane sorpreso in via Lascaris mentre usciva dal negozio che aveva appena svaligiato. In mano aveva ancora la cesoia e la pinze che aveva usato per forzare la saracinesca. Indagini in corso per risalire ai due complici

La tabaccheria in via Lascaris

Lo hanno sorpreso con in mano una cesoia e una pinza, usate per forzare la saracinesca di una tabaccheria in via Lascaris. La polizia ha arrestato intorno alle 2,30 della scorsa notte un ventenne con precedenti: Vincenzo Salemi. Il giovane stava uscendo dal negozio che aveva appena svaligiato con altri due complici.

Ad allertare la polizia è stata una telefonata al 113 che segnalava la presenza di tre ladri in azione alla Zisa. Gli agenti, giunti subito sul posto, hanno trovato Salemi che usciva dalla tabaccheria e che, accortosi della loro presenza, ha tentato la fuga. Fermato, gli agenti gli hanno trovato addosso un paio di guanti, un passamontagna, 250 euro e diverse ricevute di conteggio, probabilmente attaccate ai soldi rubati.

"Il giovane ormai scoperto e senza alcuna via di fuga - fanno sapere dalla Questura - ha ammesso le sue colpe. Quindi è stato accompagnato presso gli Uufici di polizia e tratto in arresto. Il denaro e le ricevute di conteggio rinvenute addosso al giovane sono state riconsegnate al legittimo proprietario".
In sede di direttissima l’arresto è stato convalidato. Indagini sono ancora in corso per risalire ai suoi complici.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zisa, furto notturno in una tabaccheria: arrestato un ventenne

PalermoToday è in caricamento