menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva recuperata dai carabinieri

La refurtiva recuperata dai carabinieri

Rubano soldi e sigarette da una tabaccheria di Ribera e scappano in pullman: arrestati

Due palermitani di 22 e 25 anni sono stati fermati dai carabinieri al capolinea, in via Ernesto Basile. Avevano forzato l'ingresso di una rivendita e portato via circa 3 mila euro e 25 stecche di “bionde”

Tornano da Ribera con la refurtiva di un furto appena consumato ma al capolinea del pullman trovano i carabinieri. A finire in manette con l’accusa di furto aggravato sono stati A.S. e P.V., due ragazzi rispettivamente di 22 e 25 anni, palermitani ma residenti a Villabate.

Le immagini dell'assalto | Video

Nel primo pomeriggio di ieri, stando a quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Sciacca, i due ragazzi “hanno forzato la serratura di una tabaccheria riuscendo a portare via 3 mila euro e 25 stecche di sigarette per poi darsi a una rocambolesca fuga”.

Le indagini hanno permesso ai militari di mettersi sulle tracce dei due ragazzi che, subito dopo il colpo, erano saliti a bordo di un pullman diretto a Palermo. Sono bastate alcune rapide comunicazioni tra i carabinieri delle due città per organizzare loro una “sorpresa”.

Arrivati al capolinea infatti, in via Ernesto Basile, i ragazzi sono scesi dal pullman e sono stati immediatamente bloccati con la refurtiva nascosta in due zainetti. Dopo la convalida dell’arresto i due ragazzi sono stati rimessi in libertà in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento