rotate-mobile
Cronaca Palazzo Adriano

"Ha rubato 123 mila euro dai conti dei clienti", condannata ex direttrice delle Poste di Palazzo Adriano

Il giudice monocratico di Termini Imerese ha inflitto 2 anni e 4 mesi a Franca Di Martino, accusata di appropriazione indebita. Era già stata licenziata e dovrà anche risarcire alcune presunte vittime

Si sarebbero fidati tutti di lei, soprattutto quando si sarebbe trattato di investire i loro soldi o di accantonarli come risparmi cercando di farli anche fruttare, ma la direttrice dell'ufficio postale di Palazzo Adriano ne avrebbe invece approfittato per entrare nei conti correnti dei clienti e, tra il 2015 ed il 2016, sarebbe riuscita così ad appropriarsi indebitamente di circa 123 mila euro. Adesso Franca Di Martino è stata condannata a 2 anni e 4 mesi dal giudice monocratico del tribunale di Termini Imerese.

La donna era finita a processo per appropriazione indebita nel 2018 su richiesta del sostituto procuratore Paolo Napolitano e in seguito alla segnalazione dei clienti che avrebbero scoperto ammanchi sui loro conti. Alcuni di loro si sono costituiti parte civile e, come ha stabilito il giudice Rossella Celestri, l'imputata - in solido con il responsabile civile, Poste Italiane - dovrà risarcirli (la quantificazione del danno è rimessa al tribunale civile) e pagare loro anche le spese processuali. Alcune delle presunte vittime sono assistite dagli avvocati Michele Calantropo e Pierfrancesco Puccio. La Poste avevano già licenziato la direttrice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha rubato 123 mila euro dai conti dei clienti", condannata ex direttrice delle Poste di Palazzo Adriano

PalermoToday è in caricamento