rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Monreale

Pc, tablet e videoproiettore: furto a scuola, arrestati 3 giovanissimi a Monreale

I ragazzi (un diciannovenne e due minorenni) sono stati presi in flagrante dai carabinieri

Piccoli ladri crescono. Tre ragazzi sono finiti in manette con l’accusa di furto aggravato e danneggiamento dopo l'irruzione in una scuola. E' successo nella notte tra sabato e domenica a Monreale: i giovani sono stati presi in flagrante dai carabinieri. Si tratta di A.G., diciannovenne, e i suoi due complici minorenni. Nonostante la tenera età, i tre sono persone già note alle forze dell’ordine per reati di questo tipo, e non solo. A incuriosire i carabinieri erano stati i cancelli della scuola "Veneziano" stranamente aperti. Appena scesi dall’auto i militari hanno sentito le voci dei ragazzi provenire dal cortile interno.

I giovanissimi avevano già "raccolto" il loro bottino ed erano pronti a fuggire con 5 personal computer, 3 tablet ed un videoproiettore per lavagne. Inoltre i tre avevano letteralmente scassinato le due macchinette distributrici di bevande nella speranza di arrivare alla scatola degli incassi, che però era stata svuotata il venerdì precedente. Per accedere all’interno della scuola e poi nell’aula laboratorio di informatica i tre, avevano divelto due finestre.

scuola monreale furto-2Per il maggiorenne sono scattati i domiciliari. Il rito direttissimo si è concluso con la convalida e la sola misura cautelare dell’obbligo di dimora (poi è stato rimesso in libertà). I due minorenni sono stati invece portati al Malaspina.


    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pc, tablet e videoproiettore: furto a scuola, arrestati 3 giovanissimi a Monreale

PalermoToday è in caricamento