Cronaca Sperone / Viale Giuseppe Di Vittorio, 3

Sperone, furto alla scuola Di Vittorio: rubati un proiettore, due casse e una tastiera

I ladri sono entrati nella notte tra venerdì e sabato, hanno forzato l'ingresso, danneggiato porte e rubato ciò che potevano. La refurtiva, dopo l'appello di Don Ugo, è stata trovata nella chiesa Maria Santissima delle Grazie

Rubati un videoproiettore, due casse e una tastiera ritmica in una scuola in zona Sperone. I ladri sono entrati nella notte tra venerdì e sabato nell'istituto comprensivo statale Di Vittorio, che si trova all'angolo tra viale Giuseppe Di Vittorio e via Li Puma. Di miracolo non è possibile parlare ma la sera successiva, raccogliendo forse l'invito lanciato da don Ugo sui social, parte della refurtiva è stata abbandonata da qualcuno ai piedi della statua della madonna nella chiesa Maria Santissima delle Grazie. Sull'episodio indagano i carabinieri.

A raccontare quanto è accaduto è la stessa preside, Angela Mirabile. "Hanno divelto una porta - spiega a PalermoToday - e frugato in diverse stanze, non capiamo se con l'intenzione di fare danni o di cercare oggetti di valore". A sparire i tre dispositivi utilizzati per la didattica. La mattina successiva al furto don Ugo si è presentato davanti alla scuola media registrando un video in diretta Facebook. "E' una giornata triste - diceva - perché non hanno solamente violato i nostri spazi ma perché hanno privato i nostri ragazzi di attrezzature che anche noi contribuito ad acquistare. Se qualcuno sa o dovesse trovare questo materiale, lo lasci in chiesa, anche anonimamente".

furto chiesa maria santissima delle grazie-2

E così la sera stessa qualcuno, forse dopo aver visto il video del parroco, ha riportato alcuni degli oggetti rubati in chiesa. La tastiera e le due casse infatti sono state trovate ai piedi del simulacro della Madonna (foto allegata). "Sono grata alla comunità per l'interessamento - conclude la preside - perché hanno capito che, al di là del costo, si tratta di attrezzature molto utili per i nostri ragazzi. Per i nostri ragazzi la pianola, in una scuola secondaria a indirizzo musicale, è come un libro". Adesso toccherà agli investigatori chiarire chi sia entrato, chi abbia ritrovato la refurtiva e come.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sperone, furto alla scuola Di Vittorio: rubati un proiettore, due casse e una tastiera

PalermoToday è in caricamento