Cronaca Malaspina / Via Pietro Merenda

Scavalcano muro e li sorprendono mentre rubano rame: due arresti alla Noce

In manette Ignazio Corrao, 49 anni e Pietro Perez, di 27, entrambi pregiudicati. Hanno preso di mira l'ex centro meccanografico del Banco di Sicilia di via Pietro Merenda. I poliziotti hanno avvertito dei rumori e sono entrati in azione

La polizia con il materiale sequestrato

Sono stati sorpresi mentre rubavano rame dall’ex centro meccanografico del Banco di Sicilia di via Pietro Merenda, alla Noce. Per questo motivo la polizia ha tratto in arresto i pregiudicati Ignazio Corrao, 49 anni di Misilmeri, e Pietro Perez, 27 anni del quartiere “Villaggio Santa Rosalia”. Il centro, nel recente passato, era già stato oggetto di svariati blitz notturni. Proprio per questo motivo la polizia ha incrementato il numero dei passaggi in zona.

La scorsa notte nella zona di via Aurispa, gli agenti del commissariato Zisa-Borgo Nuovo, hanno avvertito dei forti rumori provenire dalla zona dell’ex centro meccanografico, delimitata da una recinzione. Così hanno scavalcato il muro di cinta sorprendendo i due malviventi proprio mentre, con un seghetto, stavano tranciando un grosso cavo di rame ricoperto da guaina bicolore. I due si erano portati appresso una torcia, una tronchessa, un paio di guanti e decine di altri arnesi atti allo scasso. E’ al vaglio dei poliziotti la possibilità che i due si siano resi responsabili anche di altri recenti raid nel sito. Questa mattinal’arresto dei due è stato convalidato in sede di “direttissima”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scavalcano muro e li sorprendono mentre rubano rame: due arresti alla Noce

PalermoToday è in caricamento