Forzano la saracinesca per rubare profumi da Douglas, furto da 18 mila euro

I ladri sono entrati dall'ingresso di via Lussemburgo e in pochi minuti hanno fatto razzia di creme e prodotti per uomo. I responsabili del punto vendita sono stati svegliati da allarme e carabinieri nella notte tra venerdì e sabato: "Questa strada è molto buia e a tratti pericolosa"

(foto archivio)

Al posto delle mazze questa volta avrebbero utilizzato dei piedi di porco e dei grossi pali in metallo per forzare la saracinesca, aprire le porte del negozio e rubare profumi e altri prodotti per un valore complessivo di 18 mila euro. Furto nella notte tra venerdì e sabato all’interno della profumeria Douglas di via Lussemburgo. “E’ una strada molto buia - spiega a PalermoToday la responsabile del punto vendita, Nicolina Ricchiari - e a tratti pericolosa. Siamo stati svegliati dai carabinieri dopo che l’allarme è entrato in funzione”.

La banda di ladri è entrata in azione alle 3.20 e in meno di mezzora è riuscita a svuotare tutti gli scaffali e gli stand dei prodotti per uomo. All’arrivo dei carabinieri del Nucleo radiomobile e della compagnia San Lorenzo infatti i malviventi erano già scappati con la refurtiva. “Da quando abbiamo installato le serrande - aggiunge la responsabile - non era più capitato. L'ultima volta è successo 19 anni fa. Non ci aspettavamo nulla del genere. Il danno ormai è fatto e faremo l'impossibile per recuperare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In poche ore il negozio è stato sistemato e riempito di merce arrivata dagli altri punti vendita della stessa catena, in maniera tale da non intaccare le vendite durante il periodo natalizio. L'attività non è dotata di sistema di videosorveglianza, ma altre telecamere piazzate lungo le ipotetiche vie di fuga potrebbero aver ripreso il passaggio di un’auto o di un furgone (magari rubato) che i ladri avrebbero utilizzato per portare la refurtiva in un posto sicuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento