rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

La "ladra di cellulari" ruba il portafogli di un impiegato da Butticè, spesi 200 euro con la carta di credito 

Il colpo, ripreso dalle telecamere di videosorveglianza, è avvenuto un paio di settimane fa ma è stato reso noto solo adesso. La donna ha fatto diverse transazioni, da 25 euro, in alcuni esercizi della città. L'appello del titolare dell'attività commerciale alle forze dell'ordine: "È arrivato il momento di farla smettere"

Non si contano più i furti messi a segno dalla "ladra di cellulari", diventata l'incubo di commercianti e gestori di locali. Un paio di settimane fa, la donna ha messo a segno un colpo dentro l'enoteca Butticè, reso noto solo adesso. "Con una furbizia e velocità senza pari, ha rubato il portafogli di un nostro impiegato dal banco cassa e dieci minuti dopo, con la carta di credito trovata all'interno, ha speso circa 200 euro, in transazioni da 25 euro, in alcuni esercizi della città". A raccontarlo, attraverso i social, è il titolare dell'attività commerciale che lancia un appello alle forze dell'ordine affinchè la catturino. 

La donna, infatti, è stata ripresa dalle telecamere e il suo volto è quindi noto. "E' stata presentata regolare denuncia alla polizia e - spiega a PalermoToday - abbiamo consegnato le immagini del sistema di videosorveglianza che mostrano come ha agito: ci ha chiesto di stampare il menù e mentre la stavamo accontentando ha messo le mani dall'altro lato del plexiglass e sottratto il portafogli". Il giovane derubato se n'è accorto solo dopo. 

"Non è più ammissibile che - continua il titolare - tale pericoloso soggetto continui indisturbatamente a compiere giornalmente furti a danno di gente che lavora onestamente per una dignitosa paga giornaliera e delle attività commerciali della città. È arrivato il momento di farla smettere anche perché - conclude - non è andata al supermercato per comprare da mangiare ma ha effettuato spese futuli". 

Tra le vittime della ladra di cellulari, alcuni giorni fa, anche una commessa della caffetteria Rosaelia, che si trova all’interno di Palazzo Sant’Elia, in via Maqueda: la ladra le ha rubato la borsa per poi usare il bancomat e fare piccoli acquisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "ladra di cellulari" ruba il portafogli di un impiegato da Butticè, spesi 200 euro con la carta di credito 

PalermoToday è in caricamento