menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mamme, infermiere e dottoresse con i nuovi tv

Mamme, infermiere e dottoresse con i nuovi tv

Furto all'Ospedale dei Bambini, acquistate nuove tv: "Restano amarezza e disappunto"

A darne notizia il direttore generale Giovanni Migliore su Facebook: "Giorno per giorno a fianco dei bambini". Qualcuno, il giorno prima, era riuscito a portare via diversi schermi, "ripulendo" poi anche lo spogliatoio dei dipendenti

Acquistati televisori all’Ospedale dei Bambini per rimpiazzare quelli rubati. A un giorno dalla notizia del furto la direzione del Civico, da cui dipende la struttura di via dei Benedettini, ha acquistato alcuni nuovi apparecchi per sopperire al vuoto lasciato da qualche ladro senza scrupoli. A darne notizia il direttore generale Giovanni Migliore con un post su Facebook in cui precisa: "Restano amarezza e disappunto, ma giorno per giorno siamo a fianco dei bambini".

L’episodio è stato scoperto ieri mattina, mentre alcuni dipendenti dell’Ospedale dei Bambini stavano sporgendo denuncia ai carabinieri per un altro furto avvenuto in uno "spogliatoio" dei dipendenti. Non appena hanno staccato dal turno della notte sono andati a cambiarsi in una stanza, prima utilizzata da un primario e poi destinata ai dipendenti che non hanno armadietti, accorgendosi che erano sparite vari effetti personali e alcune borse. E’ stato allora che un altro infermiere ha fatto presente di essersi accorto che erano spariti anche i televisori.

Per colpire indisturbati il ladro (o i ladri) ha divelto le telecamere di sicurezza, in maniera tale da non lasciare traccia del proprio passaggio. Un altro dipendente ha riferito di aver visto un giovane mentre cercava di scavalcare attraverso una finestra per entrare nell’ospedale. "Volevo solo andare in bagno", aveva detto prima di fuggire a gambe levate.

Un caso simile è avvenuto nel settembre 2014 e in quell’occasione sono stati i poliziotti a fare una colletta per riparare al danno, consegnando il denaro attraverso il sindacato di polizia Consap. Un mese dopo un altro furto: a “sparire” quella volta furono i giocattoli destinati ai piccoli pazienti del reparto di Oncologia pediatrica del Civico. Un “fattaccio” che ha dato il via a una gara di solidarietà per donare nuovamente un sorriso a quei bambini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento