rotate-mobile
Cronaca Libertà / Via della Libertà

Via Libertà, donna entra al negozio Ralph Lauren e scappa con 700 euro di vestiti

Una giovane è entrata nel negozio fingendosi una cliente e ha nascosto quattro maglie e tre polo per poi allontanarsi. Sull'episodio indaga la polizia

Tre maglioni per donna, tre polo e una maglia a girocollo. Ammonta a oltre 750 euro il valore del bottino di un furto avvenuto qualche giorno fa all’interno del negozio Ralph Lauren di via Libertà. Ad accorgersene sono stati gli stessi dipendenti non appena la ladra è uscita dal punto vendita con la merce nascosta tra una borsa e sotto i suoi indumenti.

Scoperto il furto è stato lanciato l’allarme al 112 e sono intervenute alcune pattuglie di polizia. Secondo quanto ricostruito anche grazie ai video, l’autrice del furto sarebbe una donna di 30-35 anni, alta circa un metro e sessanta, che indossava delle scarpe da ginnastica. Sarebbe entrata fingendosi una cliente, avrebbe girato fra gli espositori e, senza dare nell'occhio, avrebbe preso i sette capi d’abbigliamento.

A quel punto, approfittando di un attimo di distrazione, sarebbe uscita e dopo aver girato l’angolo sarebbe scappata facendo perdere le proprie tracce. La polizia ha raccolto la denuncia e poi, con il supporto del personale della Scientifica, ha eseguito i rilievi alla ricerca di imprenditore digitali e ha acquisito le immagini della videosorveglianza.

L’ultimo assalto ai danni di un altro negozio della stessa società, Gifrab Italia, risale a metà marzo. In quell’occasione un uomo armato di revolver ha fatto da Tommy Hilfiger, ha puntato l’arma contro una dipendente e l’ha costretta a consegnare l’incasso, pari a circa 300 euro. Poi la fuga a bordo di uno scooter in direzione di Borgo Vecchio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Libertà, donna entra al negozio Ralph Lauren e scappa con 700 euro di vestiti

PalermoToday è in caricamento