Cronaca Corso Umberto I

Ancora un furto al municipio di Bagheria, rubati tre computer

I ladri sono entrati negli uffici comunali dedicati al rilascio delle carte d'identità, in corso Umberto I, rubando tre computer fissi. Il sindaco: "Non ne conosciamo la natura ma sicuramente sono episodi anomali. Se qualcuno pensa di intimorirci si sbaglia di grosso"

I carabinieri durante il sopralluogo al municipio di Bagheria

Ennesimo furto al municipio di Bagheria. I ladri si sono intrufolati ancora una volta nella casa comunale di corso Umberto I dopo aver forzato la porta d'ingresso. Una volta dentro gli uffici dedicati al rilascio delle carte d'identità hanno rubato 3 pc e sono scappati. Sull'episodio indagano i carabinieri che hanno eseguito i rilievi al palazzo comunale.

La scorsa settimana ignoti erano entrati a Palazzo Ugdulena, sede dei servizi demografici comunali, rubando alcuni computer e un telefonino. Come se non bastasse sono entrati anche nella stanza dell’archivio dove però non hanno rubato nulla. L’intrusione ha costretto l’Amministrazione a sospendere le attività per una giornata.

Ad aprile invece i ladri avevano preso di mira l’ufficio tributi portando via alcuni pc. Già in quell’occasione il sindaco Filippo Tripoli aveva giudicato anomala quella serie di furti: "E’ evidente - spiega oggi a PalermoToday - che dietro ci sia qualcos'altro. Non conosciamo la natura di questi episodi, ma se pensano di intimorirci si sbagliano di grosso".

Dopo l'ennesimo furto il Comune si è attrezzato adottando alcune contromisure per scovare i ladri o prenderli con le mani nel sacco. "Preferisco però non aggiungere altro - spiega il sindaco - per non dare alcun vantaggio. Continueremo a dialogare con le forze dell'ordine per mettere finalmente la parola 'fine' su questa vicenda".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un furto al municipio di Bagheria, rubati tre computer

PalermoToday è in caricamento