Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Vittorio Emanuele

Corso Vittorio, spaccano la vetrina di un market e rubano la cassa

I ladri si sono creati un varco per entrare all'interno e poi hanno puntato dritti verso il registratore di cassa che, una volta ripulito, è stato gettato in strada. Quando la polizia è arrivata sul posto ha trovato gli oggetti utilizzati per scardinare la saracinesca

Corso Vittorio Emanuele (foto archivio)

Hanno spaccato la vetrina di un negozio di alimentari per rubare il registratore di cassa. E' accaduto ieri in corso Vittorio Emanuele, nel tratto compreso fra via Roma e il Foro Italico, dove alcuni ladri hanno scardinato la saracinesca del minimarket Khohi e hanno infranto il vetro esterno a pietrate per poi fare razzìa all'interno. A farli scappare prima del tempo, forse, le urla dei vicini impensieriti dai rumori sentiti. Quando gli agenti di polizia, che indagano sul caso, sono arrivati sul posto hanno trovato gli oggetti utilizzati dalla banda per crearsi un varco.

Un furto avvenuto nella notte, intorno alle ore 2, e durato una manciata di minuti, quelli sufficienti a svuotare il negozio da ogni cosa di valore. Dopo essere riusciti ad entrare i ladri hanno strappato via la cassa, con all'interno ancora dei contanti, e sono fuggiti lasciandola cadere per strada in via La Loggia. Resta da quantificare il bottino del colpo. Episodi simili sono stati registrati in via Cusmano, dove un gruppetto di banditi ha spaccato la vetrina del negozio di abbigliamento D'Angelo, o da Subdued in via Marchese di Villabianca, dove sono stati rubati circa 15 giubbotti per il valore di 2-3 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Vittorio, spaccano la vetrina di un market e rubano la cassa

PalermoToday è in caricamento