rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

"Rompe il finestrino di un furgone e porta via un borsello", palermitano arrestato a Messina

L'uomo, 51 anni, sarebbe entrato in azione vicino al carcere ed è stato poi bloccato dalla polizia, che ha riconsegnato l'accessorio alla vittima

Avrebbe sfondato il finestrino di un furgone e preso il borsello che l'autista aveva lasciato sul sedile, ma è stato sorpreso proprio dalla vittima del furto ed è stato poi arrestato dalla polizia. Presunto autore del colpo, un palermitano di 51 anni, che sarebbe entrato in azione vicino al carcere di Messina. 

L'episodio è avvenuto ieri mattina. Il palermitano, una volta preso il borsello, è riuscito ad allontanarsi, ma grazie all'allarme lanciato dall'automobilista, è stato poi rintracciato e bloccato. Sulle braccia, come ricostruisce la questura di Messina, l'indagato "aveva sulle braccia escoriazioni compatibili con il danneggiamento del furgone e il furto del borsello, recuperato e riconsegnato al legittimo proprietario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rompe il finestrino di un furgone e porta via un borsello", palermitano arrestato a Messina

PalermoToday è in caricamento