menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I mandarini rubati

I mandarini rubati

Giovani rubano mandarini: denunciati, frutta donata alle suore

Hanno prelevato 9 casse di agrumi in via Quarto dei Mille e le hanno portate via con un carrello, ma sono stati visti. Il testimone ha chiamato i carabinieri che seguendo la frutta sono arrivati ai due giovani e hanno recuperato la refurtiva

Furto ieri pomeriggio, poco dopo le 16, nell'agrumeto dei "Servi dei poveri" in via Quarto dei Mille. Due giovani hanno rubato 9 casse di mandarini e le hanno portate via con un carrello, ma non sono passati inosservati. Qualcuno li ha visti e ha chiamato il 112.

Una pattuglia dei carabinieri della stazione Mezzomonreale, impegnata in un servizio di controllo del territorio e di contrasto dei reati predatori, è stata così inviata dalla centrale operativa del comando provinciale in via Quarto dei Mille, angolo con via Federico De Maria dove i due giovani hanno lasciato delle tracce durante la fuga. 

Durante il sopralluogo, nei pressi del muro di cinta dell’agrumeto, per terra erano presenti diversi mandarini. Seguendoli i militari sono arrivati prima in via Cappuccini, e poi in piazza Danisinni dove hanno colto sul fatto i due giovani mentre erano impegnati a scaricare dal carrello i circa 140 chilogrammi di agrumi

R.A., 26enne,, e R.V., 24enne, entrambi palermitani già noti alle forze dell’ordine, sono stati condotti in caserma dove hanno confessato di essere gli autori del furto. Sono stati denunciati. L’affittuario del fondo agricolo, successivamente contattato dai carabinieri ha deciso di donare alle suore “Serve dei poveri del Beato Giacomo Cusmano” di via Pindemonte la frutta recuperata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento