rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Furto di gasolio da autocompattatori, l'Amia sospende due dipendenti

Colti sul fatto dalla polizia, l'azienda ha avviato provvedimenti disciplinari, che potrebbero portare al licenziamento, e si è costituita parte civile nel processo iniziato ieri mattina

L’Amia ha sospeso dal servizio i due dipendenti del dipartimento raccolta  colti in flagrante sabato scorso con tre bidoni da 15 litri pieni di carburante, sottratto da alcuni autocompattatori dell’azienda. “Contestualmente l’azienda – fa sapere l’Amia - ha avviato nei confronti dei dipendenti coinvolti, le procedure disciplinari che, per le infrazioni contestate, possono determinare la sospensione temporanea fino a dieci giorni dal servizio, nonché al licenziamento degli stessi dipendenti”. Inoltre, l’azienda di piazzetta Cairoli si è costituita parte civile nella prima udienza del processo iniziato ieri contro i due dipendenti e che si è conclusa con la convalida dell’arresto degli imputati.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di gasolio da autocompattatori, l'Amia sospende due dipendenti

PalermoToday è in caricamento