menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La tabaccheria di via Castellana - foto Google street view

La tabaccheria di via Castellana - foto Google street view

Via Castellana, fanno esplodere muro con una bomba e "ripuliscono" tabaccheria

Una banda si è aperta un varco nella parete posteriore, entrando e portando via una grossa quantità di sigarette. A segnalare l'accaduto un residente che aveva sentito il boato intorno alle 4 di notte

Fanno esplodere una parete e "ripuliscono" una tabaccheria. E’ accaduto nella notte in via Castellana 139, nella zona di Borgo Nuovo, dove una banda è riuscita ad aprirsi un varco con un ordigno rudimentale praticando un foro di circa 50 centimetri di diametro sul retro dell’attività. Poi sono entrati dentro e hanno fatto razzia di stecche di sigarette. A lanciare l’allarme un cittadino che aveva sento un esplosione provenire dalla zona di Villa delle Ginestre.

Quando i carabinieri del nucleo radiomobile e gli artificieri sono arrivati, intorno alle ore 4, hanno scoperto il foro e trovato resti di materiale bruciato e innescato con l’utilizzo di una miccia. Dentro la tabaccheria i ladri hanno lasciato uno zainetto vuoto e un mazzuolo, mentre in strada sono strati trovati alcuni pacchetti di sigarette. Restano da quantificare i danni che, però, non risultano coperti da assicurazione.

"Il locale non è dotato di impianto di videosorveglianza - spiegano dal Comando provinciale - e il titolare si riserva la possibilità di sporgere denuncia". La scorsa estate una banda aveva colpito un negozio di occhiali all'Arenella. La polizia è riuscita ad arrestare i cinque banditi che erano entrati in azione anche grazie all'utilizzo di un jammer, un apparecchio elettronico che "neutralizza" le frequenze di trasmissione delle forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento