Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Zisa / Via Villa Florio

Ai domiciliari ma rubava la luce, arrestato trentenne alla Zisa

Contatori manomessi in una palazzina di via Villa Florio scoperti dai carabinieri insieme a personale dell'Enel. Altri controlli a Carini dove sono state denunciate tre persone tra cui due donne

Il 30enne G.A arrestato per furto aggravato

Un altro colpo messo a segno dai carabinieri che hanno arrestato G.A, 30 anni, per furto aggravato d'energia elettrica. L'uomo era già ai domiciliari per reati di droga. Gli agenti delle forze dell'ordine hanno eseguito i controlli insieme al personale tecnico specializzato dell'Enel.

I carabinieri, a seguito dei controlli nella palazzina di via Villa Florio, hanno notato che i contatori dell'elettricità fossero stati manomessi con allacciamenti che permettevano il furto di energia dalla rete pubblica. Gli impianti sono stati ripristinati e sequestrati, mentre il trasgressore è stato condotto in caserma, accusato di furto aggravato di energia elettrica. G.A, già pregiudicato per reati di droga, è stato così sottoposto al rito per direttissima già nella mattinata di venerdì 21 ottobre venendo messo agli arresti domiciliari.

Altri controlli eseguiti dai carabinieri di Carini hanno portato alla denuncia in stato di liberà di tre persone, due donne entrambi incensurate ed un uomo già pregiudicato, sorpresi anch'essi con i contatori manomessi. I numeri relativi alle indagini dei carabinieri parlano di 70 persone tratte in arresto e 122 denunciate in stato di libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari ma rubava la luce, arrestato trentenne alla Zisa

PalermoToday è in caricamento