Cronaca

Manomette contatore dell'albergo e di casa: arrestato un palermitano

E' successo a San Martino delle Scale, dove i carabinieri sono intervenuti a seguito di una segnalazione dell'Enel. In manette è finito un uomo di 46 anni che aveva "truccato" il contatore per ridurre i consumi della propria attività

L'intervento dei carabinieri a San Martino delle Scale

Aveva manomesso il contatore dell'albergo di sua proprietà e della sua abitazione per registrare solo una parte dei consumi e risparmiare così sulle bollette, ma è stato scoperto e fermato dai carabinieri. Il "progetto" di un uomo di 46 anni, palermitano (M.M. le sue iniziali), è crollato ieri, all'arrivo dei militari dell'Arma. E' successo a San Martino delle Scale, dove i carabinieri sono intervenuti a seguito di una segnalazione dell'Enel.

Durante il controllo, svolto da una squadra di tecnici, è stata riscontrata una manomissione del contatore in modo da registrare solo il 64% degli effettivi consumi dell’albergo (si tratta dell'hotel Messina) e dell’abitazione di proprietà dell'uomo. Il quarantaseienne, su disposizione dell'autorità giudiziaria, ha atteso ai domiciliari il rito direttissimo "che si è concluso - spiegano i carabinieri in una nota - con la convalida dell'arresto e l'immediata scarcerazione avendo richiesto i termini a difesa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manomette contatore dell'albergo e di casa: arrestato un palermitano

PalermoToday è in caricamento