Cronaca

Furto di energia elettrica a Partinico: arrestati due commercianti

In manette un uomo e una donna. I carabinieri hanno constatato che le attività dei due erano alimentate tramite allacci abusivi alla rete pubblica con l'obiettivo di registrare un consumo elettrica inferiore del 100% rispetto al dato reale

Due arresti per furto di luce a Partinico. In manette è finito L.G., 57 anni, commerciante noto alle forze dell’ordine, e C.C. 49 anni (anche lei commerciante).  I carabinieri, nel corso di controlli finalizzati a contrastare il dilagante fenomeno del furto di energia elettrica, hanno constatato che l’abitazione e le attività commerciali dei due erano alimentate tramite allacci abusivi alla rete pubblica con l'obiettivo di registrare un consumo elettrica inferiore del 100% rispetto al dato reale.

Su disposizione dell’autorità giudiziaria, gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo. Dall’inizio dell’anno - per furti di energia elettrica - i carabinieri (nella provincia palermitana) hanno arrestato 127 persone (100 uomini e 27 donne). Settantasei i denunciati in stato di libertà (47 uomini e 29 donne). "Gli arrestati - spiegano i carabinieri in una nota - appartengono alle seguenti categorie: commercianti, casalinghe, impiegati, disoccupati, pensionati, ambulanti, ristoratori, panettieri, macellai, bar, paninerie, fruttivendoli, pregiudicati e persone sottoposte agli arresti domiciliari nonché nullafacenti e cittadini extracomunitari".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di energia elettrica a Partinico: arrestati due commercianti

PalermoToday è in caricamento