Cronaca Tommaso Natale / Via Giulio Verne

Marinella, luce "gratis" in una palazzina: arrestate sei persone

Furto di energia elettrica: gli agenti di polizia, insieme ai tecnici dell'Enel, hanno scoperto un intero edificio in via Giulio Verne allacciato abusivamente. C'è chi manometteva i contatori, chi invece non aveva mai stipulato un vero contratto

Luce gratis, o quasi, alla Marinella. La polizia ha arrestato sei persone e denunciato una settima per furto di energia elettrica. Gli agenti di polizia, insieme ai tecnici dell'Enel, hanno scoperto un'intera palazzina in via Giulio Verne, alla Marinella, allacciata abusivamente.

Una lunga e complessa indagine, fatta di controlli, audizioni e testimonianze. Quattro condomini su sette non avevano stipulato un contratto ma avevano l'energia grazie ad allacci abusivi, tre, invece, hanno manomesso i contatori loro intestati, alterando il rapporto tra kilowattora consumati e quelli dichiarati. Sfruttando qualche "accorgimento" messo in atto da compiacenti elettricisti, alcune delle famiglie non pagavano luce da cinque anni. Secondo un primo sommario calcolo il danno arrecato all'Enel ammonterebbe a circa quarantamila euro.

Quello della Marinella è l'ennesimo caso registrato in città. I componenti dei nuclei familiari che sono stati "pizzicati" hanno poi ammesso le proprie responsabilità e hanno raccontato ai poliziotti di essere stati spinti a rubare la luce per necessità economiche.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marinella, luce "gratis" in una palazzina: arrestate sei persone

PalermoToday è in caricamento