Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Si allaccia alla rete elettrica comunale, arrestato un gommista a Caccamo

In manette un trentatreenne di Trabia. I carabinieri sono intervenuti insieme ai tecnici Enel e hanno chiesto al titolare dell'officina di visionare l'area in cui erano installati i misuratori di corrente, notando alcune "anomalie"

Quell'officina dove ogni giorno esercitava il lavoro di gommista sulla carta risultava privo di fornitura elettrica. Ma in realtà un trentatreenne di Trabia aveva escogitato il più classico dei metodi per eludere la "legge", quello cioè di allacciarsi abusivamente alla rete elettrica comunale. Blitz dei carabinieri in un'officina di Caccamo. Nei guai il titolare di un’officina di riparazione di pneumatici (G.C. le sue iniziali).

I militari sono intervenuti insieme ai tecnici Enel e hanno chiesto al trentatreeenne di visionare l’area in cui erano installati i misuratori di corrente. "Ma l'apparecchiatura - spiegano i carabinieri - da subito presentava vistose anomalie, perché nonostante ci fossero diversi macchinari in funzione, lo stabile risultava privo di fornitura elettrica". Quindi è stato scoperto un allacciamento abusivo mediante il passaggio di condutture elettriche direttamente collegate alla rete pubblica, saltando di fatto il misuratore di corrente. L'uomo è stato arrestato: al termine del giudizio direttissimo è scattata la condanna a otto mesi di reclusione, pena sospesa, e il pagamento di duecento euro di ammenda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si allaccia alla rete elettrica comunale, arrestato un gommista a Caccamo

PalermoToday è in caricamento