Marinella, energia elettrica "a scrocco" per 20 famiglie: blitz in un condominio

I carabinieri con l'ausilio dei tecnici dell'Enel hanno accertato che i contatori erano stati manomessi realizzando allacci abusivi alla rete pubblica. Venti le persone denunciate per essersi assicurate bollette a costo zero

I controlli dei carabinieri

Si erano garantiti bollette dell'energia elettrica a costo zero manomettendo i contatori, ma i carabinieri hanno scoperto lo stratagemma ed è scattata la denuncia. Venti persone - tutte residenti nella zona della Marinella in via Collodi Lorenzini - devono adesso rispondere di furto di energia. Il provvedimento è scattato nei confronti di cinque uomini e quindici donne.

"Il furto di energia elettrica - spiegano i militari - imperversa senza distinzione sociale e professionale alcuna, dalle abitazioni, ai locali a uso commerciale  per finire agli impianti industriali". I tecnici dell’Enel hanno rimosso gli allacci abusivi e ripristinato il circuito. Complessivamente dall’inizio dell’anno a oggi per furto di energia sono state arrestate 80 persone (65 uomini e 15 donne) mentre 47 sono state denunciate (31 uomini e 16 donne).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento