rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Il raid / Palazzo Reale-Monte di pietà / Via Matteo Sclafani, 1

Irruzione a Casa San Francesco, danni e furti per Al Fresco bistrot: "Distrutti mesi di lavoro"

Lo sfogo dell'impresa sociale Cotti in Frangranza che gestisce lo spazio sui social: "Stiamo cercando di riprenderci da questo duro colpo"

Ignoti nella notte fra mercoledì e ieri hanno fatto irruzione all'interno di Casa San Francesco, l'ex convento seicentesco, a pochi passi dalla Questura, che ospita il bistrot Al Fresco gestito dall'impresa sociale Cotti in Fragranza. Nella struttura sono stati tranciati fili dell'impianto elettrico e linee telefoniche, rubati alcuni dispositivi elettronici e casse di prosecco.

"La nostra Casa, Casa San Francesco, è stata vandalizzata. Non sono i danni a farci male è il gesto. Un gesto che porta via mesi di lavoro spesi per creare i nuovi spazi di ricezione turistica. Un gesto che colpisce anche il nostro Al Fresco giardino e bistrot in cui lavora una brigata che ogni giorno si impegna a raccontare una storia diversa alla nostra città. Stiamo ancora cercando di riprenderci da questo duro colpo, ma siamo sicuri che con il vostro affetto riusciremo a superarlo", si legge in un post della pagina Facebook di Cotti in Fragranza.

Cotti in Fragranza è un progetto sociale nato all’interno del carcere minorile Malaspina. "Oltre ai nostri famosi biscotti - si legge sul sito di Al Fresco - produciamo tante altre prelibatezze, frutto di percorsi formativi che puntano all’inclusione lavorativa stabile di chi ha deciso di darsi una seconda possibilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irruzione a Casa San Francesco, danni e furti per Al Fresco bistrot: "Distrutti mesi di lavoro"

PalermoToday è in caricamento