Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Uditore-Passo di Rigano / Via Paolo Veronese

Zona via Galilei, sorpresi a bordo di una Fiat rubata: due arresti

Dopo il furto stavano tentando di allontanarsi a fari spenti ma sono stati notati dagli agenti di polizia. All'interno dell'auto anche 9 batterie rubate

Stavano tentando di allontarsi a bordo di una Fiat rubata a fari spenti, ma sono stati sorpresi dalla polizia in via Veronese, non lontano da via Galilei, intorno alle 2.30. Alfonso Maranzano, 25enne pregiudicato, e Giovanni Buscemi, 32enne incensurato, sono finiti in arresto per furto, tentato furto aggravato in concorso su autovettura e denunciati per ricettazione. I due hanno provato a giustificare la loro presenza in zona dicendo che stavano cercando oggettistica da rivendere al mercato di Ballarò e che l’auto su cui viaggiavano era stata loro prestata da un non precisato conoscente.

Dopo un controllo nella banca dati, gli agenti hanno però appurato che il veicolo era rubato. All'interno dell'auto, che aveva il cilindretto di accensione manomesso, c'erano nove batterie per auto e alcuni attrezzi da scasso. Un’accurata perlustrazione della zona ha poi permesso di scoprire altri due mezzi manomessi: una Fiat 600, con entrambi i cilindretti delle portiere forzati, il cofano aperto e i cavi che collegano la batteria ai morsetti tagliati, e una Fiat Punto che, oltre ai cilindretti delle portiere e all’alloggiamento dell’autoradio danneggiati, era priva della batteria.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona via Galilei, sorpresi a bordo di una Fiat rubata: due arresti

PalermoToday è in caricamento