Cronaca

Assalto al Conca d'Oro: in manette due coppie di fidanzati

Quattro giovani hanno fatto irruzione nel centro commerciale e con un carrello nascosto in un camerino erano riusciti a prelevare mini tablet e altre apparecchiature tecnologiche. Arrestato anche un uomo di 34 anni: rubava all'Ipercoop di via Assoro

M.M., una delle persone arrestate

Rubavano "accoppiati". Fidanzati in azione al Conca d'Oro. Con l'accusa di reato di furto aggravato in concorso, sono stati arrestati quattro giovani. Da Auchan erano riusciti a prelevare mini tablet e altre apparecchiature tecnologiche. Le due coppie sono entrate in azione durante il ponte dei Morti. A finire in manette sono stati A.C., di 28 anni, il compagno F.R. (32), M.M. (23) E B.B. (28).

I carabinieri hanno fatto irruzione dopo la telefonata del responsabile della sicurezza di Auchan. Giunti sul posto hanno notato quattro persone che con fare sospetto, si aggiravano tra i vari scaffali del reparto multimedia, dopo aver prelevato prodotti riponendoli all’interno di un carrello metallico. A osservarli da lontano c'erano però gli addetti alla sicurezza e i carabinieri.

A un certo punto i quattro si sono diretti verso i camerini prova all’interno dell’ipermercato, con il carrello prelevato dal reparto elettronica. Le due donne hanno versato la merce appena prelevata, mentre i ragazzi facevano da palo. Dopo pochi minuti le ragazze sono uscite dal camerino dirigendosi con i propri compagni verso l’uscita, senza alcuna merce acquistata. Hanno oltrepassato le barriere, che non sono entrate in funzione in quanto il sistema di sicurezza anti-taccheggio era stato precedentemente rimosso all’interno del camerino, ma sono state fermate dagli addetti alla sicurezza e dai carabinieri che li attendevano al varco per accertare se il tutto fosse in regola.

Dopo aver effettuato una prima ispezione della borsa personale delle donne, i militari hanno trovato all’interno un tablet Mediacom con relativi accessori e un adattatore wireless Usb. Nel complesso la merce che era stata abilmente portata via dai quattro soggetti consisteva in due smart-pad touch del valore complessivo di 300 euro e due adattatori wireless Usb. I ragazzi sono stati accompagnati in Caserma, per gli accertamenti di competenza.

Stessa sorte è toccata a S.L.L., palermitano di 34 anni, sorpreso alla Ipercoop di via Assoro mentre rubava diversi capi di abbigliamento. Per lui sono scattati gli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto al Conca d'Oro: in manette due coppie di fidanzati

PalermoToday è in caricamento