Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Vigliena

Sorpreso a rubare in una Chiesa “Non riesco a pagare il mutuo”

In manette un uomo di 52 anni che ha tentato di portare via diversi oggetti in oro custoditi all'interno della Chiesa di San Giuseppe dei Teatini, ai quattro Canti. Il furto sventato dall'intervento del sacrestano che ha messo in fuga il ladro

N.R., 42 anni

Beccato a rubare in una chiesa si è giustificato dicendo che non riusciva a pagare il mutuo. E’ accaduto ieri pomeriggio quando i carabinieri hanno arrestato N.R. mentre stava portando via alcuni oggetti in oro dalla Chiesa di San Giuseppe dei Teatini, ai quattro Canti.

Il 52enne ha cercato di forzare una vetrina dov’erano custoditi tre grossi bracciali, un orologio e un anello: tutti oggetti in oro. Oltre a vari cuori votivi in argento. Il ladro non è riuscito nel suo intento per il tempestivo intervento del sacrestano che lo ha messo in fuga, poi i carabinieri lo hanno arrestato e trovato in possesso di un cacciavite lungo 16 centimetri con manico composto da un tubo metallico, varie chiavi di porte interne ed esterne, un filo di ferro, una lunga vite ed una calamita.

L’autore del tentato furto ha detto ai carabinieri che avrebbe voluto rubare gli oggetti perché si trovava in difficoltà economiche a causa del mutuo della casa. L’uomo ora si trova ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare in una Chiesa “Non riesco a pagare il mutuo”

PalermoToday è in caricamento