Furto di cavi, al buio la zona di via Autonomia Siciliana

Spenti 19 punti luce tra via Angiò e via Margherita De Simone. Gli operatori di Amg Energia hanno subito messo in sicurezza gli impianti, con un intervento urgente. Torna in funzione l’illuminazione nella zona del Policlinico

Via Autonomia S. al buio

Un furto di cavi spegne 19 punti luce tra via Angiò e via Margherita De Simone, nella zona di via Autonomia Siciliana. Il furto è stato scoperto dagli operatori di Amg Energia nel corso di un intervento per la riparazione di un guasto. La squadra intervenuta ha riscontrato il furto dei cavi in via Margherita De Simone, traversa di via Giuseppe Alessi, dove rimangono spenti 4 punti luce assieme ad altri 15 punti luce di via D’Angiò, prosecuzione di via De Simone.

Complessivamente sono 19 i punti luce che rimangono al momento disattivati. Gli operatori di Amg Energia hanno subito messo in sicurezza gli impianti, con un intervento urgente. “Il furto è stato denunciato alle autorità competenti – dice il presidente di Amg Energia Spa, Mario Butera – ed è già in corso la procedura per l’approvvigionamento dei cavi, in modo da poter procedere in tempi brevi al ripristino degli impianti: l’obiettivo è quello di ridurre i disagi che inevitabilmente il furto dei cavi e lo spegnimento dei punti luce determina”.

Amg sta programmando, infatti, un’attività complessiva di ripristino degli impianti di illuminazione dove sono stati compiuti furti di cavi di rame, che riguarderà oltre alla zona di via D’Angiò-Margherita De Simone, anche quella di via Sarullo-Roccazzo.

Sul fronte delle riparazioni, tornano in funzione 80 punti luce nella zona del Policlinico, compresa fra le vie Rocco Jemma e Sebastiano La Franca in seguito ad un intervento di riparazione ultimato dagli operatori di Amg Energia nella cabina di pubblica illuminazione “La Franca”. La riattivazione del circuito primario che alimenta i punti luce è stata resa possibile dalla riparazione di un dispositivo (il regolatore elettronico) fondamentale per il corretto funzionamento della cabina: è il sistema di protezione e comando dei circuiti. Si tratta di interventi di riparazione complessi sui quali il personale aziendale ha acquisito una specifica competenza.

Ultimato anche l’intervento di manutenzione ordinaria per la riparazione di un doppio guasto che, nei giorni scorsi, ha impedito il regolare funzionamento degli impianti di illuminazione della zona compresa fra le vie Brigata Aosta e Giovanni da Verrazzano: riattivati 20 punti luce. Interventi di riparazione di guasti sono in corso a Borgo Nuovo, nella zona di piazzale Castronovo per la riattivazione di 20 punti luce e in via Cammarano, nel quartiere Cep, per la riaccensione di 10 punti luce. Attività per la riaccensione di singoli punti luce, per la sostituzione di armature guaste o per la loro ricollocazione sono in corso, infine, in diverse zone della città: da via Molara a via Einaudi, da via Mater Dolorosa a via Oreto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento